Aston Martin DB11: bella ed elegante

Aston Martin DB11

La nuova Aston Martin DB11, erede della longeva DB9, è stata recentemente introdotta sul mercato europeo. Al momento è disponibile solo nella variante con la carrozzeria coupé, in vendita da circa 213.000 euro sul mercato italiano. La gamma comprende anche la speciale declinazione Launch Edition, prodotta complessivamente in soli 200 esemplari, proposta al prezzo di 231.000 euro circa.

Il connubio con James Bond

L’inedita DB11 rappresenta anche la versione di serie della concept car Aston Martin DB10, allestita esclusivamente per l’agente speciale James Bond della saga cinematografica 007. Nello specifico, la DB10 è stata utilizzata nell’episodio Spectre del 2015, le cui scene principali sono state girate a Roma Capitale, come il memorabile inseguimento mozzafiato sul Lungotevere.

La Aston Martin DB11 è stata presentata ufficialmente a marzo del 2016, ovvero all’ultima edizione del Salone di Ginevra. Inoltre, è stata protagonista anche del Salone di Torino che si tiene a giugno presso il Parco Valentino. Per l’occasione, ha ricevuto il prestigioso premio Car Design Award, assegnato da una giuria composta da dieci riviste automobilistiche di livello internazionale per alcuni particolari estetici, come i fari anteriori Full LED e lo spoiler posteriore virtuale denominato Aston Martin AeroBlade.

La tecnica

Per quanto riguarda la meccanica, la nuova DB11 porta al debutto l’inedito motore 5.2 V12 Twin Turbo da 608 CV di potenza e 700 Nm di coppia massima, abbinato al cambio automatico ad otto rapporti, quest’ultimo fornito dallo specialista ZF.

L’assetto

L’assetto della vettura, invece, prevede la presenza di: servosterzo elettrico, impianto frenante dotato del dispositivo Active Torque Vectoring e sospensioni adattive che consentono di poter optare per le modalità di guida GT, Sport e Sport Plus.

Leggera e veloce

Inoltre, l’utilizzo massiccio dell’alluminio ha consentito di mantenere la massa sotto i 1.800 kg. Grazie a tutte le suddette credenziali, la Aston Martin DB11 raggiunge la velocità massima di 321 km/h e accelera da 0 a 100 in soli 3,9 secondi.

Gli interni

Gli elementi distintivi dell’abitacolo, invece, sono il quadro strumenti in TFT con il display full color LCD da 12 pollici, nonché il sistema di infotainment con il display da 8 pollici nella console centrale e dotato delle funzioni di navigatore satellitare, impianto audio e telecamera posteriore a 360 gradi.

Sono previste anche le varie opzioni di personalizzazione del programma Q by Aston Martin, come la trapuntatura Nexus o la perforatura Celestial per gli interni in pelle.

 

La nuova Aston Martin DB11 è il primo modello della sinergia con Mercedes-Benz, siglata con l’accordo tra il gruppo automobilistico tedesco Daimler AG (proprietaria della Casa della Stella) e il fondo d’investimento italiano Investindustrial (proprietario del celebre costruttore britannico).

La sinergia con Mercedes-Benz ha riguardo soprattutto il nuovo propulsore V12 biturbo, prodotto presso l’impianto Aston Martin Engine Plant di Colonia, in Germania. L’assemblaggio finale della DB11, invece, è affidato allo storico stabilimento inglese di Gaydon, dove l’auto è prodotta pressoché a livello artigianale.

 

About fastforward

Leggi anche

La 911 GTS si fa in cinque

Porsche 911 GTS: prestazioni superiori e sound sportivo

La 911 GTS si fa in cinque By MFM Fabrizio Arnhold Efficienza e prestazioni, questo …

Lamborghini Blancpain Super Trofeo

Lamborghini Blancpain Super Trofeo: la finale mondiale a Imola

Scritto da Fabrizio Arnhold, world by mfm.it l primo week end stagionale – 22 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *