[pro_ad_display_adzone id="2444"]
mercedes-maybach

MERCEDES-MAYBACH 6 CABRIOLET

La quintessenza del lusso

Words By MFM Fabrizio Arnhold

Un omaggio alla “haute couture” automobilistica delle cabriolet realizzate a mano. Si presenta così a Pebble Beach, California, la Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet: un design coinvolgente e soluzioni tecniche innovative, per un risultato ricco di fascino, in grado di reinterpretare il design. Le proporzioni sono quelle estetiche classiche ma con un look tecnoide essenziale: la personificazione perfetta della filosofia di design della limpida sensualità.

Tutto prende forma da un’auto elettrica. La potenza del motore è di 750 CV, l’accumulatore piatto nel sottoscocca permette un’autonomia di oltre 500 chilometri. Il suo debutto è stato alla Monterey Car Week, in California, con la partecipazione al Concorso d’Eleganza di Pebble Beach. A prima vista colpisce il cofano motore lungo e le linee pulite: la Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet è lunga quasi sei metri e riprende le proporzioni classiche dello stile Art déco. Il corpo base arcuato ha una conformazione sportiva e allungata, grazie ai volumi importanti che giocano con la linea caratteristica decisa.

Colori e forme

E’ un gioco di colori e di forme. Il forte contrasto tra la vernice scura “blu nautico metallizzato” e i dettagli cromati accentua il gioco che si viene a creare tra le superfici ben definite, con parafanghi di forma plastica, e le modanature cromate, che occhieggiano sia sopra il profilo dei parafanghi, che al centro del cofano motore e del cofano bagagliaio, dove incorniciano la luce di arresto verticale.

Il lusso è in salotto. Con gli interni della Vision Mercedes-Maybach 6 Cabriolet Mercedes-Benz realizza una nuova sintesi tra intelligenza ed emozione, esaltando un’inedita esperienza hi-tech. La particolarità tra nelle superfici “inside-out”, il piano di seduta crea una linea orizzontale, per poi confluire nella verticale delle porte e infine nella parte inferiore dell’ala della plancia degli strumenti.

Un gioiello di motore, un gioiello di auto

I materiali sono un’elogio alla qualità e ai colori autentici, come l’oro rosato per gli elementi decorativi, o la sofisticata pelle nappa bianco cristallo, realizzata con la pregevole lavorazione capitonné per le superfici vicine al guidatore e al passeggero. Ha un cuore elettrico, per capirlo basta guardare il tunnel centrale trasparente sospeso che permette ai passeggeri di visualizzare, sotto forma di fibre ottiche blu, il flusso di energia elettrica del propulsore.

Un motore elettrico, anzi quattro. I propulsori sincroni compatti a magnete permanente mettono in funzione la trazione integrale. L’accumulatore dalla forma piatta è alloggiato nel sottoscocca. La potenza del motore è di 750 CV che garantiscono prestazioni da vettura sportiva e un’autonomia di oltre 500 chilometri. La ricarica è rapida, in soli cinque minuti l’energia ricaricata è sufficiente per altri 100 chilometri di viaggio. Un gioiello che guarda al futuro realizzato in 300 esemplari: è la prima Maybach scoperta dopo decenni, un omaggio alla guida a cielo aperto.

www.mercedes-benz.it

About lovingcars_ovvnwh

Leggi anche

AMG GT R

MERCEDES-BENZ AMG GT R, LA STELLA BRILLA AL SALONE DI TORINO

Anteprima nazionale MFM Fabrizio Arnhold Tra le novità dell’ultima edizione del Salone dell’Auto di Torino, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

[pro_ad_display_adzone id="2444"]