McLaren P1: 916 Cavalli in perfetto equilibrio

McLaren P1, una hypercar con poche rivali, impeccabile!

Al Salone di Parigi del 2012, McLaren presentò la concept car McLaren P1. Dopo aver registrato l’entusiasmo di numerosi fan del brand britannico e raccolto l’appello di tanti potenziali clienti, la versione di serie della McLaren P1, nota anche come “Ultimate Series”, è stata presentata ufficialmente al successivo Salone di Ginevra del 2013.

mc laren p1

La McLaren P1 è equipaggiata con il motore a benzina 3.8 V8 biturbo da 737 CV di potenza e 720 Nm di coppia massima, abbinato al propulsore elettrico da 179 CV di potenza e 260 Nm di coppia massima, nonché al cambio sequenziale a doppia frizione DCT a sette rapporti. Complessivamente, la propulsione ibrida della P1 eroga 916 CV di potenza e 900 Nm di coppia massima.

mc laren p1

Grazie alla tecnologia Plug-In, per la McLaren P1 è disponibile anche la modalità di guida elettrica E-Mode, da 11 km di autonomia nel ciclo misto o 20 km nella guida in città. In modalità ibrida, stando ai dati dichiarati dal costruttore, la vettura percorre in media 100 km con il consumo di 8,3 litri di carburante (pari a 12 km/litro), mentre le emissioni ammontano a 194 g/km di CO2.

mc laren p1

Tuttavia, la propulsione ibrida Plug-In favorisce soprattutto le prestazioni, dato che la P1 raggiunge la velocità massima di 350 km/h (limitata elettronicamente) ed accelera da 0 a 100 km/h in 2,8 secondi, da 0 a 200 km/h in 6,8 secondi e da 0 a 300 km/h in 16,5 secondi. Inoltre, la McLaren P1 è dotta dei dispositivi DRS (acronimo di Drag Reduction System) per l’aerodinamica e IPAS (acronimo di Instant Power Assist System) che influisce su potenza, coppia e accelerazione.

mc laren p1

La massa della P1 ammonta a soli 1.450 kg, grazie all’utilizzo di materiali compositi, a partire dalla struttura della carrozzeria MonoCage in fibra di carbonio da soli 90 kg di peso, mentre la batteria di alimentazione del propulsore elettrico pesa solo 96 kg.

Tra le altre caratteristiche della McLaren P1 figurano le appendici aerodinamiche LTR anteriori e l’impianto frenante Akebono con freni a disco in carboceramica rivestiti in carburo di silicio che consentono di fermare l’auto da 100 a 0 km/h in soli 30 metri, nonché le sospensioni RaceActive Chassis Control con la modalità di guida Race che prevede l’irrigidimento del 300% e l’assetto ribassato di 50 millimetri.

mc laren p1

Al Salone di Ginevra del 2015, McLaren ha presentato la P1 GTR, versione da pista riconoscibile per lo splitter anteriore specifico, l’assetto ribassato di 50 millimetri, l’alettone posteriore e i cerchi in lega monodado da 19 pollici con pneumatici slick Pirelli. Inoltre, la McLaren P1 GTR ha la massa più leggera di 50 kg ed è accreditata di 1.000 CV di potenza, grazie all’abbinamento tra il motore a benzina da 800 CV e il propulsore elettrico da 200 CV.

mc laren p1

La McLaren P1 è uscita di scena alla fine del 2015, dopo esser stata prodotta in soli 375 esemplari, a cui vanno sommati 18 prototipi e 3 esemplari preserie. La P1 è stata assemblata a mano nell’impianto McLaren Production Centre di Woking, dallo specifico team composto da 82 tecnici specializzato. L’assemblaggio era suddiviso in quattro stadi da 800 ore, pari a 17 giorni.

mc laren p1

Ognuno dei 375 esemplari previsti può essere considerato unico, dato che era previsto il programma di personalizzazione MSO, acronimo di McLaren Special Operations. Infatti, erano disponibili colorazioni appariscenti come Volcano Yellow (la più gettonata), Ice Silver ed Orange Pearlescent, con elementi in fibra di carbonio a vista.

mc laren p1

La McLaren P1 è stata venduta per il 34% in Nord e Sud America, il 27% in Asia e Pacifico, il 26% in Europa e il 13% in Medio Oriente ed Africa.

 

About fastforward

Leggi anche

La 911 GTS si fa in cinque

Porsche 911 GTS: prestazioni superiori e sound sportivo

La 911 GTS si fa in cinque By MFM Fabrizio Arnhold Efficienza e prestazioni, questo …

Lamborghini Blancpain Super Trofeo

Lamborghini Blancpain Super Trofeo: la finale mondiale a Imola

Scritto da Fabrizio Arnhold, world by mfm.it l primo week end stagionale – 22 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *