Lamborghini Aventador S: appena nata è già leggenda!

La rinascita di un’icona con le sembianze di un missile

Nel corso dell’imminente primavera, Lamborghini introdurrà la nuova Lamborghini Aventador S, proposta sul mercato europeo al prezzo consigliato per il pubblico di 281.555 euro esentasse. L’estetica è sempre imponente per la lunghezza di 480 centimetri e la larghezza di 203 centimetri, ma allo stesso tempo risulta filante per l’altezza di soli 114 centimetri.

Come sottolineato dal manager Stefano Domenicali, presidente di Automobili Lamborghini, il restyling della Lamborghini Aventador S è soprattutto aerodinamico, specialmente per il frontale con il nuovo splitter anteriore e il paraurti ridisegnato, nonché dotato di flap laterali.

Il motore aspirato 6.5 V12 a benzina della Lamborghini Aventador S, abbinato sia alla trazione integrale 4WD che al cambio automatico robotizzato ISR a sette rapporti, eroga 740 CV di potenza e 690 Nm di coppia massima. Rispetto alla precedente Aventador, la nuova Lamborghini Aventador S eroga 40 CV in più di potenza, grazie alle modifiche apportate ai dispositivi VVT (Variable Valve Timing) e VIS (Variable Intake System). Inoltre, è dotato del sistema di disattivazione dei cilindri.

Per quanto riguarda le prestazioni, la Lamborghini Aventador S raggiunge la velocità massima di 350 km/h ed accelera da 0 a 100 km/h in 2,9 secondi, da 0 a 200 in 8,8 secondi e da 0 a 300 in 24,2 secondi.

Tuttavia, la principale novità tecnica della Lamborghini Aventador S è il sistema a quattro ruote sterzanti, composto dallo sterzo dinamico LDS (acronimo di Lamborghini Dynamic Steering) all’avantreno – in abbinamento al dispositivo Servotronic – e dal sistema sterzante posteriore LRS (acronimo di Lamborghini Rear-Wheel Steering) al retrotreno.

Inoltre, le altre modifiche importanti della Lamborghini Aventador S comprendono le nuove sospensioni attive magnetoreologiche LMS con ammortizzatori dotati del sistema push-rod e la nuova unità di controllo elettronica LDVA (acronimo di Lamborghini Dinamica Veicolo Attiva).

Esteticamente, la nuova Lamborghini Aventador S è riconoscibile per i passaruota che richiamano stilisticamente l’antenata Countach, il diffusore posteriore di colore nero ad alette verticali (disponibile anche in carbonio su richiesta), i tre terminali di scarico del nuovo impianto che pesa il 20% in meno rispetto alla precedente Aventador e l’alettone posteriore attivo in fibra di carbonio, quest’ultima utilizzata anche per il cofano motore e le prese d’aria laterali.

Confermata la monoscocca in fibra di carbonio che, in abbinamento ai telaietti anteriore e posteriore in alluminio, contiene la massa sul valore di 1.575 kg, distribuita per il 43% all’avantreno e il restante 57% al retrotreno, mentre il rapporto tra peso e potenza ammonta a 2,13 kg/CV.

Tra le altre caratteristiche della Lamborghini Aventador S figurano le modalità di guida Strada, Sport, Corsa ed Ego, quest’ultima ampiamente personalizzabile dal conducente, più gli specifici pneumatici Pirelli PZero anteriori da 20 pollici con sezione 255/30 e posteriori da 21 pollici con sezione 355/25.

L’impianto frenante CCB in carboceramica, a doppio circuito idraulico e dotato di servofreno a depressione, prevede i freni a disco forati ventilati anteriori da 400 millimetri di diametro con pinze freno a 6 pistoncini e posteriori da 380 millimetri di diametro con pinze freno a 4 pistoncini.

Infine, la Lamborghini Aventador S è dotata di plancia digitale in TFT, con la grafica del display della strumentazione variabile in base alla modalità di guida. Tra gli optional figura anche il sistema Lamborghini Telemetry System per la telemetria, mentre il programma Ad Personam prevede innumerevoli configurazioni per la massima personalizzazione.

About fastforward

Leggi anche

La 911 GTS si fa in cinque

Porsche 911 GTS: prestazioni superiori e sound sportivo

La 911 GTS si fa in cinque By MFM Fabrizio Arnhold Efficienza e prestazioni, questo …

Lamborghini Blancpain Super Trofeo

Lamborghini Blancpain Super Trofeo: la finale mondiale a Imola

Scritto da Fabrizio Arnhold, world by mfm.it l primo week end stagionale – 22 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *