Ferrari J50: un omaggio ai 50 anni in Giappone!

Ferrari J50: un altro capolavoro esce da Maranello, divina.

Per festeggiare i 50 anni di presenza in Giappone, Ferrari ha presentato un altro capolavoro la Ferrari J50, e che festeggiamenti! Una Supercar bellissima che farà parlare di sé. Chiaramente la J sta per Japan, un chiaro omaggio ad una nazione che annocera tanti clienti del Cavallino.

Si tratta di una Roadster con tetto asportabile tipo Targa, di derivazione Ferrari 488 Spyder, con motore posteriore-centrale, insomma una Ferrari vera, che lascia a bocca aperta per i suo design futuristico e pieno di carattere.

La vista frontale regala emozioni grazie a linee molto tirate e a una presa d’aria centrale evidente, oltre che per le prese d’aria molto stilizzate sul cofano, realizzate in carbonio. Vista di lato viene fuori il tratto distintivo da Roadster, linee filanti con prese d’aria laterali, una forte dinamicità e linee delle vetrature molto particolari. Grazie al frontale ridisegnato per fare posto ai radiatori maggiorati, il design enfatizza i passaruota più ampi, che conferiscono un’idea di muscolosità all’auto. Bellissimi i cerchi a stella da 20”, forgiati e prodotti specificamente per questa Ferrari, caratteristica anche la linea nera di demarcazione laterale, tratto stilistico già usato su F40 e F50.

La vista dall’alto è come sempre mozzafiato, con il vetro trasparente che offre una visuale completa del V8 che alimenta questa bellezza, oltre che sui roll hoop che proteggono i passeggeri. Bello il posteriore con fanalerie Led di grande impatto e belli gli scarichi ai due lati della targa. Ci piace anche l’ala trasversale perfettamente integrata nel design della vettura e che dalla vista posteriore sviluppa, a livello di effetto ottico, un profilo alare molto significativo, perfettamente integrato sui quattro gruppi ottici.

Molto particolari gli interni della Ferrari J50, in pelle e Alcantara con finiture rosse, con design dei sedili molto corsaiolo e avvolgente. Il cruscotto è caratterizzato da una console alta che raccoglie la strumentazione, offrendo al guidatore tutte le indicazione di guida raccolte in uno spazio in cui sono molto fruibili. Eccellente la finitura in pelle rossa e Alcantara che avvolge la console della strumentazione.

Il motore, lo stesso 3,9 litri V8 biturbo della 488 Spider montato in posizione longitudinale posteriore, è stato incrementato di 21 CV, con una potenza complessiva di 690 CV.

La Ferrari J50 è una roadster vera con prestazioni vere, verrà prodotta in soli 10 esemplari ed ognuno sarà un pezzo unico, che andrà a valorizzare ulteriormente la collezione dei pochi e fortunati possessori.

Il prezzo di questa auto da sogno? Lo conosceranno solo le 10 persone che la compreranno, rimarrà quindi un piccolo segreto, ma sicuramente questa rarità si paga, ma come sempre, per quel che riguarda Ferrari, ne vale la pena, non dimentichiamo che queste auto non perdono mai valore nel tempo, al contrario ne acquisiscono, in funzione della loro rarità.

 

About fastforward

Leggi anche

La 911 GTS si fa in cinque

Porsche 911 GTS: prestazioni superiori e sound sportivo

La 911 GTS si fa in cinque By MFM Fabrizio Arnhold Efficienza e prestazioni, questo …

Lamborghini Blancpain Super Trofeo

Lamborghini Blancpain Super Trofeo: la finale mondiale a Imola

Scritto da Fabrizio Arnhold, world by mfm.it l primo week end stagionale – 22 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *