Ferrari GTC4 Lusso T

Lo scorso ottobre, all’ultima edizione del Salone di Parigi, Ferrari ha presentato la GTC4Lusso T, versione sovralimentata della coupé granturismo GTC4Lusso con l’abitacolo a quattro posti.

Infatti, è equipaggiata con il motore a benzina 3.9 V8 Turbo Twin-Scroll da 610 CV di potenza e 760 Nm di coppia massima, abbinato al cambio sequenziale a doppia frizione F1 a sette rapporti e dotato del dispositivo Variable Boost Management che modula l’erogazione della coppia.

A differenza della gemella GTC4Lusso, la Ferrari GTC4Lusso T ha la sola trazione posteriore, ma sempre in abbinamento al sistema 4WS a quattro ruote sterzanti. Questa soluzione influisce positivamente sulla massa che ammonta a 1.740 kg, distribuita per il 46% all’avantreno e per il restante 54% al retrotreno.

Confermato lo stile shooting brake della carrozzeria, lunga 492 centimetri, larga 198 centimetri e alta 138 centimetri, mentre il passo misura 299 centimetri e garantisce ampia abitabilità agli occupanti. Inoltre, la GTC4Lusso T ha il bagagliaio da 450 litri di capacità in configurazione standard; con la reclinazione dello schienale del divanetto posteriore, la capienza aumenta fino a 800 litri, quasi quanto una station wagon.

La dotazione elettronica della Ferrari GTC4Lusso T è pressoché completa, in quanto lo specifico equipaggiamento comprende i dispositivi SSC3 (Side Slip Control di terza generazione), SCM-E con le sospensioni Magnaride a controllo elettronico, il controllo di trazione F1-Trac e il differenziale elettronico E-Diff, nonché il Manettino che consente di scegliere tra le modalità di guida Ice, Wet, Comfort, Sport ed ESC Off.

Lo schema tecnico della GTC4Lusso T prevede anche l’impianto frenante Brembo con i freni a disco anteriori da 398 millimetri di diametro per 38 millimetri di larghezza e posteriori da 360 millimetri di diametro per 32 millimetri di larghezza, più i cerchi in lega da 20 pollici abbinati agli pneumatici Pirelli anteriori con sezione 245/35 e posteriori con sezione 295/35.

Per quanto riguarda le prestazioni, la Ferrari GTC4Lusso T raggiunge la velocità massima di 320 km/h ed accelera da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi. Il sistema Hele ad alta efficienza, invece, consente di percorrere 100 km con il consumo medio di 11,6 litri di carburante, emettendo 265 g/km di CO2. Quindi, grazie al serbatoio di 91 litri, l’autonomia dichiarata ammonta a circa 780 km.

Tra le caratteristiche della GTC4Lusso T figurano la selleria artigianale per gli interni, le componenti dell’abitacolo in metallo o carbonio e la plancia Dual Cockpit con il display HD touchscreen da 10,25 pollici. A richiesta, sono disponibili i terminali di scarico specifici e i cerchi in lega forgiati da 20 pollici, oltre al programma di personalizzazione Ferrari Tailor Made.

Altre specifiche della vettura sono: il quadro strumenti firmato Adler, la consolle centrale prodotta da Dr. Schneider, il volante KSS, i paraurti e i gruppi ottici forniti da STR, i sedili realizzati dallo specialista Lear e la speciale vernice bianca creata da Fontana per la carrozzeria.

Come già detto, la Casa di Maranello propone la Ferrari GTC4Lusso con il propulsore aspirato 6.3 V12 da 690 CV di potenza e 700 Nm di coppia massima che, nonostante la massa di 1.790 kg dovuta alla presenza della trazione integrale 4RM Evo, raggiunge la velocità massima di 335 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi. A sua volta, la GTC4Lusso rappresenta l’evoluzione della Ferrari FF, prodotta dal 2011 al 2016 ed equipaggiata con l’unità 6.3 V12 da 660 CV di potenza e 680 Nm di coppia massima.

About fastforward

Leggi anche

La 911 GTS si fa in cinque

Porsche 911 GTS: prestazioni superiori e sound sportivo

La 911 GTS si fa in cinque By MFM Fabrizio Arnhold Efficienza e prestazioni, questo …

Lamborghini Blancpain Super Trofeo

Lamborghini Blancpain Super Trofeo: la finale mondiale a Imola

Scritto da Fabrizio Arnhold, world by mfm.it l primo week end stagionale – 22 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *