Audi R8 Coupè: dalle vittorie nelle corse alla strada

Una Supercar che continua a riscuotere grandi successi

Difficile rimanere indifferenti a questa Supercar, la Audi R8 Coupè, che si è sempre distinta per essere un’auto di grande sostanza. Nasce dall’esperienza più che vincente di Audi nel mondo delle corse ed è stata premiata per la 4° volta agli World Car Awards, nessuna altra auto aveva mai ricevuti così tanti riconoscimenti.

Sobria ed elegante

Le prestazioni poi non lasciano dubbi, nemmeno a chi a volte ha criticato Audi per la mancanza di personalità di quest’auto, che magari non rispecchia a pieno i canoni estetici della Supercar aggressiva, grazie proprio alla sua intrinseca sobrietà, che nel lungo periodo la sta però premiando, perché rende quest’auto più che apprezzata da una vasta gamma di estimatori in tutto il mondo.

Un motore straordinario

Tornando alle prestazioni, il meraviglioso motore Audi 10 cilindri delle versione Plus eroga 610 cavalli, che permettono a questa eccellente vettura di accelerare da 0 a 100 in 3,2 secondi, raggiungendo una velocità massima di 330 km/h. Considerando che si tratta di un’auto che si può e si deve usare quotidianamente, queste prestazioni sono un fiore all’occhiello per la casa dei quattro anelli.

Il motore centrale che permette di raggiungere altissimi regimi, la costruzione basata su materiali ultraleggeri, le sospensioni racing e la trasmissione quattro, abbinata a un sistema di gestione della coppia con funzione torque vectoring, rendono la nuova Audi R8 Coupé una vettura davvero fuori dal comune.

Il DNA di Audi R8 deriva direttamente dal know-how acquisito da Audi attraverso le vittorie nelle più importanti competizioni motoristiche internazionali, tra cui la prestigiosa 24 Ore di Le Mans e le altre gare endurance.

La sfida sportiva ha contribuito a dare un’ulteriore spinta al lavoro di ricerca e sviluppo portato avanti dagli ingegneri della Casa dei quattro anelli, consentendo di ottenere risultati di massimo livello dal punto di vista delle performance. La nuova R8 Coupé è frutto della volontà di superare nuove sfide e raggiungere nuovi traguardi.

Audi R8 Coupé V10 plus è imponente, con una lunghezza di 442 cm. e una larghezza di 194 cm. ma i valori della resistenza aerodinamica sono ridottissimi. Le linee aerodinamiche richiamano il linguaggio stilistico della leggendaria Audi  R18. Inoltre molti dettagli in carbonio, come il nuovo spoiler anteriore, l’alloggiamento degli specchietti retrovisivi esterni fornibili a richiesta, i sideblade divisi in due parti, l’alettone posteriore e il diffusore posteriore, conferiscono al modello l’inconfondibile estetica tipica degli sport motoristici.

I cerchi in lega di alluminio fucinato da 19 pollici e i freni in ceramica da 19 pollici colpiscono anche quando R8 Coupé V10 plus è ferma. Ma non appena il motore sprigiona tutta la sua potenza e l’alettone posteriore fisso aumenta la deportanza, tutto appare inequivocabilmente chiaro: questa vettura è molto più di un semplice capolavoro estetico.

Per quanto riguarda gli interni, il cockpit di Audi R8 Coupé V10 plus è all’altezza delle richieste più esigenti, ad appena pochi centimetri di distanza dall’asfalto. I sedili a guscio R8 in pregiata pelle Nappa grigio rotore sono un vero capolavoro di maestria artigianale su cui il conducente sembra fondersi con la vettura.

Con i fianchetti dai contorni pronunciati e gli appoggiatesta sagomati, i sedili sottolineano il carattere da sport motoristici degli interni, offrendo al contempo un ottimo sostegno laterale. Per un feeling di guida che ridefinisce la sportività.

Nel cockpit, tutto si concentra sull’essenziale: il conducente. Che si tratti dell’avviamento del motore, del dinamismo di marcia, del sound del motore, dell’Infotainment o dei comandi, tutte le funzioni possono essere gestite direttamente tramite il volante in pelle Performance R8 con quattro satelliti di comando. Il tutto senza staccare le mani dalla corona sagomata. Anche l’innovativo Audi virtual cockpit pone il conducente al centro. Il display TFT da 12,3 pollici visualizza molte informazioni importanti con una grafica brillante e ricca di contrasto.

La composizione dei contenuti mostrati può essere configurata secondo le proprie preferenze personali. Per avere tutto sotto controllo, con una sola occhiata.

L’abitacolo affascina per l’eleganza sportiva, i pregiati materiali utilizzati e la lavorazione precisa. Ogni dettaglio è all’altezza delle richieste più esigenti sotto il profilo sia funzionale, sia estetico. Basti pensare ai sedili sportivi R8 a richiesta in pelle Nappa di qualità con impuntura a losanghe. Si può scegliere tra 28 diverse combinazioni di colori, per conferire agli interni un tocco del tutto personale. Perché il vero stile è influenzato dalla personalità.

Trazione straordinaria, maggiore dinamismo di guida e più sicurezza di marcia, la storica trazione quattro®. Probabilmente nessun’altra trazione scarica la potenza del motore in modo tanto impeccabile sulla strada. Per Audi R8 Coupé viene utilizzata una nuova catena cinematica della trazione quattro®. Una frizione a lamelle a gestione elettronica e ad azionamento idraulico all’assale anteriore e un differenziale autobloccante meccanico all’assale posteriore rendono possibile un comportamento di marcia controllabile e sportivo, senza compromessi alla trazione, che raggiunge sempre livelli incredibili.

La sua particolarità: a seconda della necessità, le coppie di trazione si ripartiscono in maniera variabile tra l’assale anteriore e quello posteriore. Inoltre, la gestione selettiva della coppia sulle singole ruote impedisce l’indesiderato pattinamento delle ruote con interventi mirati dei freni su tutte le ruote. La trazione integrale permanente può essere modificata a seconda delle condizioni atmosferiche e della strada.

Grazie al collegamento in rete del software quattro con Audi drive select, il conducente di R8 Coupé V10 plus ha la possibilità di adattare le caratteristiche della trazione alle condizioni del percorso tramite la modalità Performance. A richiesta, R8 Coupé V10 e R8 Spyder possono essere dotate di modalità Performance.

Infinite poi le possibilità di personalizzazione di quest’auto, sia per gli esterni che per gli interni, ad ognuno la propria Supercar, che può essere un pezzo unico, diverso da ogno altra prodotta da Audi.

Il prezzo? Secondo noi adeguato. Audi R8 Coupè si può avere a partire da un prezzo base di € 197.800,00, poi la dotazione di optional scelti può fare lievitare il prezzo, ma la dotazione di serie è già molto ricca.

Quest’auto ci piace perché si è sempre distinta per la sua concretezza e non si può trascurare il fatto che deriva dal progetto corse Audi, che ha praticamente vinto tutto.

About fastforward

Leggi anche

La 911 GTS si fa in cinque

Porsche 911 GTS: prestazioni superiori e sound sportivo

La 911 GTS si fa in cinque By MFM Fabrizio Arnhold Efficienza e prestazioni, questo …

Lamborghini Blancpain Super Trofeo

Lamborghini Blancpain Super Trofeo: la finale mondiale a Imola

Scritto da Fabrizio Arnhold, world by mfm.it l primo week end stagionale – 22 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *