Arrinera Hussarya

Arrinera Hussarya: la Polonia dice la sua nel mondo Hypercar

La Arrinera Hussarya è una Hypercar che ci ha lasciati a bocca aperta.

Anche la Polonia è ben rappresentata nell’olimpo delle supercar dalla Arrinera Hussarya, il cui stile è firmato dal designer polacco Pavlo Burkatskyy, sotto la supervisione del connazionale Prof. Janusz Piechna del Politecnico di Varsavia.

Arrinera Hussarya

Molta attenzione è stata dedicata all’aerodinamica della vettura, i cui requisiti principali erano l’enorme deportanza e la stabilità ad alta velocità. Perciò, la Arrinera Hussarya è stata sottoposta all’analisi CFD (fluidodinamica computazionale) presso la galleria del vento di Mira, in Gran Bretagna.

Arrinera Hussarya

La Arrinera Hussarya ha dimensioni non proprio compatte, dato che è lunga 475 centimetri, larga 205 centimetri ed alta 118 centimetri, mentre il passo misura 274 centimetri. La massa, invece, ammonta a soli 1.250 kg, grazie al telaio Space Frame in alluminio abbinato alla carrozzeria realizzata in fibra di carbonio e kevlar.

Arrinera Hussarya

Per quanto riguarda la meccanica, la Arrinera Hussarya è equipaggiata con il motore a benzina 7.0 V8 ‘LS7’ aspirato da 513 CV di potenza e 652 Nm di coppia massima, fornito da General Motors e dotato di centralina ECU modello SQ6 di Cosworth per la gestione elettronica.

Arrinera Hussarya

È previsto l’abbinamento con il cambio sequenziale Hewland a sei rapporti, disposto secondo lo schema Transaxle, quindi al retrotreno, in blocco con la trazione a posteriore.

Arrinera Hussarya

Tuttavia, gli elementi caratteristici della trasmissione della Arrinera Hussarya sono il sistema a tripla frizione di origine Tilton e il dispositivo Shiftec con i comandi al volante.

Arrinera Hussarya

Il quadro tecnico della Arrinera Hussarya prevede, inoltre, il serbatoio per il carburante da 115 litri di capacità, il differenziale a slittamento limitato LSD e l’impianto frenante Alcon con i freni a disco da 380 millimetri di diametro, le pinze freno monoblocco a sei pistoncini e il dispositivo ABS a taratura sportiva modello M4 di Bosch.

Arrinera Hussarya

Tra le caratteristiche dell’assetto della Arrinera Hussarya, invece, figurano le sospensioni orizzontali ‘pushrod’ attive a doppio braccio oscillante, dotate di amortizzatori Ohlins TTX regolabili in quattro posizioni.

Arrinera Hussarya

Esteticamente, la Arrinera Hussarya è riconoscibile anche per i cerchi in lega Braid Wheels da 18 pollici in alluminio forgiato con monodado centrale, nonché per il bodykit composto da splitter anteriore, minigonne laterali, diffusore posteriore e alettone posteriore.

Arrinera Hussarya

L’abitacolo della Arrinera Hussarya è orientato soprattutto al conducente, con il sedile guida da corsa Corbeau dotato di cintura di sicurezza a sei punti e il volante multifunzione Woodward (tipologia EPAS) in carbonio.

Arrinera Hussarya

La supercar polacca Arrinera Hussarya è in vendita al prezzo base di 298.000 dollari, franco fabbrica. L’unica personalizzazione è rappresentata dalla scelta della vernice della carrozzeria, disponibile nei colori bianco Cumulus White, blu Goodwood Blue e verde Zborowski Green.

Arrinera Hussarya

About fastforward

Leggi anche

La 911 GTS si fa in cinque

Porsche 911 GTS: prestazioni superiori e sound sportivo

La 911 GTS si fa in cinque By MFM Fabrizio Arnhold Efficienza e prestazioni, questo …

Lamborghini Blancpain Super Trofeo

Lamborghini Blancpain Super Trofeo: la finale mondiale a Imola

Scritto da Fabrizio Arnhold, world by mfm.it l primo week end stagionale – 22 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *