mercedes amg c63 s

Mercedes C63 S AMG: il Top di gamma è un fulmine!

La Mercedes AMG C63 S è veloce e si guida molto bene

La sigla C63 S identifica la massima espressione in chiave sportiva della Mercedes-Benz, anche perché è allestita dall’esclusiva divisione Mercedes-AMG di Affalterbach. La Mercedes-AMG C63 S è disponibile in tutte le varianti di carrozzeria, come la tradizionale berlina, la capiente Station Wagon, la sportiva Coupé e la raffinata Cabrio.

Sotto al cofano anteriore pulsa il prestazionale motore a benzina 4.0 V8 biturbo da 510 CV di potenza e 720 Nm di coppia massima, tra l’altro realizzato a mano. Questo propulsore è anche efficiente, grazie al dispositivo Eco Start/Stop che consente di ottenere stupefacenti valori di consumi ed emissioni, ovvero circa 12 km/litro di percorrenza media e meno di 200 g/km di CO2.

Il pacchetto AMG Driver’s Package, invece, consente ai modelli C63 S Station Wagon e C63 S Cabrio di raggiungere la velocità massima di 280 km/h, addirittura 290 km/h per la berlina C63 S e la C 63 S Coupé. La strabiliante accelerazione da 0 a 100 km/h ammonta a 4,1 secondi per C63 S Cabrio e Station Wagon, 4,0 secondi per la berlina C63 S e 3,9 secondi per la C63 S Coupé.

La meccanica di prim’ordine prevede il cambio automatico sportivo AMG Speedshift MCT a sette rapporti, con quattro differenti modalità di guida e la funzione Race Start per accelerazioni fulminee. Il quadro tecnico della Mercedes-AMG C63 S comprende anche il differenziale autobloccante posteriore AMG a controllo elettronico, in blocco con la trazione posteriore, nonché l’assetto sportivo Rice Control AMG con le modalità di guida Comfort, Sport e Sport+.

 

Tuttavia, l’elemento tecnico distintivo della C63 S è il sistema Dynamic Select AMG, con ben cinque setup – Comfort, Sport, Sport+, Race ed Individual – per motore, sterzo, cambio automatico e sospensioni pneumatiche.

Possente anche l’impianto frenante, composto dai freni a disco anteriori da 390 millimetri di diametro per 36 millimetri di larghezza e posteriori da 360 millimetri di diametro per 26 millimetri di larghezza, con pinze freno di colore rosso griffate AMG. In alternativa, sono disponibili i freni ceramici AMG in materiale composito ad alte prestazioni.

Non mancano i tocchi estetici identificativi come lo spoiler posteriore AMG per berlina, Coupé e Cabrio, oppure i Roof Rails in alluminio per la Station Wagon. In più, la Mercedes-AMG C63 S Cabrio è dotata di frangivento automatico Aircap, Airscarf per il riscaldamento della testa e la capote elettrica insonorizzata in tessuto di colore nero, ma disponibile anche nelle tinte marrone scuro, blu scuro e rosso scuro che creano l’esclusivo contrasto cromatico.

Altri elementi distintivi esterni sono i cerchi in lega AMG a cinque doppie razze da 19 pollici di colore grigio titanio e torniti con finitura a specchio, oppure a razze incrociate anche nella tinta nero opaco e con il bordo rosso. Inoltre, l’equipaggiamento di serie comprende i fari anteriori a Led e posteriori Full Led, più il sistema multimediale Comand Online con il display HD da 8,4 pollici, la leva Touchpad nella consolle centrale e la connessione ad internet Mercedes Connect Me.

Lusso e sportività è la combinazione espressa dall’abitacolo, con gli interni in pelle ecologica Artico e microfibra Dinamica di colore nero, con inserti decorativi a contrasto di colore grigio cristallo e cinture di sicurezza rosse per Coupé e Cabrio. L’esclusività è sottolineata dalla dotazione di serie completa di volante in pelle Nappa e microfibra Dinamica con cuciture a contrasto, cielo in tessuto nero, inserti in alluminio con striature orizzontali, tappetini sportivi AMG in velours e le soglie d’accesso in alluminio illuminate con il logo AMG.

About fastforward

Leggi anche

La 911 GTS si fa in cinque

Porsche 911 GTS: prestazioni superiori e sound sportivo

La 911 GTS si fa in cinque By MFM Fabrizio Arnhold Efficienza e prestazioni, questo …

Lamborghini Blancpain Super Trofeo

Lamborghini Blancpain Super Trofeo: la finale mondiale a Imola

Scritto da Fabrizio Arnhold, world by mfm.it l primo week end stagionale – 22 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *