VLF Automotive Force 1: un pezzo da 90

VLF Automotive Force 1: motore V10 e 745 cavalli.

VLF Automotive, nuova Casa automobilistica statunitense fondata da Gilbert Villareal, Bob Lutz ed Henrik Fisker, propone la supercar Force 1, presentata ufficialmente al Salone di Detroit del 2016, la VLF Automotive Force 1.

VLF Automotive Force 1

Disegnata da Henrik Fisker in persona, la VLF Automotive Force 1 è lunga 455 centimetri, larga 202 centimetri ed alta 124 centimetri, mentre il passo misura 251 centimetri. La massa, invece, ammonta a 1.540 kg, in quanto la Force 1 è dotata della carrozzeria in fibra di carbonio.

VLF Automotive Force 1

L’elemento principale della VLF Automotive Force 1 è il motore a benzina 8.4 V10 aspirato da 745 CV di potenza e 930 Nm di coppia massima, abbinato al cambio manuale a sei marce, oppure al cambio automatico a sei rapporti con comandi al volante previsto come optional.

VLF Automotive Force 1

La VLF Automotive Force 1 è capace di regalare prestazioni stupefacenti, dato che raggiunge la velocità massima di 350 km/h e accelera da 0 a 100 km/h in soli tre secondi.

VLF Automotive Force 1

Esteticamente, la VLF Automotive Force 1 è riconoscibile per la carrozzeria coupé, corredata di alettone posteriore con antenna WiFi (per la connessione ad internet attraverso il sistema multimediale che prevede anche il navigatore satellitare), spoiler anteriore e diffusore posteriore in fibra di carbonio nella finitura lucida, quest’ultima prevista anche per il tetto e le calotte degli specchietti retrovisori.

VLF Automotive Force 1

Tuttavia, tra gli elementi distintivi della VLF Automotive Force 1 figurano le sei prese d’aria, fondamentali per il raffreddamento del suddetto propulsore. L’abitacolo, invece, è configurato per soli due posti e prevede gli interni in Alcantara e pelle anche scamosciata.

VLF Automotive Force 1

Altri elementi caratteristici della VLF Automotive Force 1 sono i cerchi in lega di alluminio da 21 pollici di diametro, abbinati a pneumatici Pirelli PZero ad alte prestazioni anteriori da 305/25 di sezione e posteriori da 355/25 di sezione, l’impianto frenante Brembo e i fari al laser UTV (acronimo di Ultra Thin Ventilated).

La lista degli optional della VLF Automotive Force 1 comprende, tra gli altri, i sedili sportivi anche a comando elettrico, gli inserti in alluminio fresato e il supporto per due bottiglie di champagne.

VLF Automotive Force 1

La produzione iniziale della VLF Automotive Force 1 prevede solo 50 esemplari in serie limitata, in vendita al prezzo unitario di circa 300.000 dollari. Al momento, non sono in programma altri aggiornamenti per questa nuova supercar statunitense.

VLF Automotive Force 1

Oltre alla Force 1, VLF Automotive propone anche la berlina coupé Destino, ovvero l’alter ego a propulsione tradizionale della ibrida Fisker Karma ormai ‘defunta’, presentata anch’essa all’edizione 2016 del Salone di Detroit.

Quest’anno, sempre al Salone di Detroit, VLF Automotive ha svelato la Rocket, vale a dire l’interpretazione in chiave elaborata della Ford Mustang.

 

About fastforward

Leggi anche

La 911 GTS si fa in cinque

Porsche 911 GTS: prestazioni superiori e sound sportivo

La 911 GTS si fa in cinque By MFM Fabrizio Arnhold Efficienza e prestazioni, questo …

Lamborghini Blancpain Super Trofeo

Lamborghini Blancpain Super Trofeo: la finale mondiale a Imola

Scritto da Fabrizio Arnhold, world by mfm.it l primo week end stagionale – 22 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *