Koenigsegg One:1 La Mega car senza compromessi

La Koenigsegg One:1 è stata definita, dallo stesso costruttore svedese, l’unica ‘Megacar’ in produzione, in quanto accreditata della potenza di 1 MegaWatt. Infatti, il motore a benzina 5.0 V8 Twin Turbo – progettato anche per l’alimentazione a bioetanolo E85 – eroga 1.360 CV di potenza e 1.371 Nm di coppia massima.

La denominazione One:1, invece, deriva dal rapporto tra peso e potenza dell’auto, pari ad 1 CV per 1 kg. Grazie all’utilizzo di materiali compositi come fibra di carbonio e kevlar, la massa della Koenigsess One:1 ammonta a 1.360 kg, distribuita per il 44% all’avantreno e il 56% al retrotreno. Per quanto riguarda le dimensioni, la supercar scandinava ha una lunghezza compatta di 450 centimetri, una larghezza generosa di 206 centimetri ed un’altezza di soli 115 centimetri, mentre il passo misura 266 centimetri.

Veloce come un razzo

Concepita come una monoposto da Formula 1, anche se l’abitacolo è configurato per due persone, la One:1 raggiunge la velocità massima di 440 km/h ed accelera da 0 a 400 in soli venti secondi.

La meccanica di prim’ordine, ricca di elettronica, prevede il cambio sequenziale a doppia frizione DCT a sette rapporti con paddle al volante, il differenziale elettronico, il dispositivo Traction Control con ben cinque modalità di guida, mentre l’assetto è completo di sospensioni posteriori Triplex con molle in carbonio e ammortizzatori attivi.

L’elemento distintivo dal punto di vista estetico, oltre all’aerodinamica carrozzeria coupé, sono i cerchi Koenigsegg Aircore monodado in fibra di carbonio. Per poter raggiungere le suddette prestazioni, la Koenigsegg One:1 è dotata di pneumatici Michelin Cup 2 specifici, da 19 pollici di diametro e 265/35 di sezione per l’avantreno e 20 pollici di diametro e 345/30 di sezione per il retrotreno.

L’impianto frenante

Superlativo anche l’impianto frenante della One:1, dato che la vettura arresta la propria corsa da 100 a 0 km/h in soli 28 metri e da 400 a 0 km/h in appena dieci secondi. Tutto merito dei freni a disco anteriori ventilati in carboceramica da 397 millimetri di diametro, 40 millimetri di larghezza e con pinze a 6 pistoncini, nonché dei freni a disco posteriori ventilati – anch’essi in carboceramica – da 380 millimetri di diametro, 34 millimetri di larghezza e con pinze a 4 pistoncini.

Anche se è stata sviluppata per raggiungere prestazioni iperboliche, la Koenigsegg One:1 non rinuncia ad interni votati al lusso e nemmeno a dispositivi ormai indispensabili come climatizzatore e telecamera posteriore per il parcheggio.

Il prezzo? solo per una ristretta cerchia di utenti

Presentata all’edizione 2014 del Salone di Ginevra, la supercar Koenigsegg One:1 è stata prodotta fino ad oggi in soli sette esemplari, compreso il prototipo esposto come concept car alla stessa kermesse elvetica. Ogni esemplare è stato venduto al prezzo base di circa 2,5 milioni di euro esentasse, ma le quotazioni sul mercato collezionistico sono già più che raddoppiate.

About fastforward

Leggi anche

La 911 GTS si fa in cinque

Porsche 911 GTS: prestazioni superiori e sound sportivo

La 911 GTS si fa in cinque By MFM Fabrizio Arnhold Efficienza e prestazioni, questo …

Lamborghini Blancpain Super Trofeo

Lamborghini Blancpain Super Trofeo: la finale mondiale a Imola

Scritto da Fabrizio Arnhold, world by mfm.it l primo week end stagionale – 22 e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *